Nel progetto nautico, la funzionalità richiede la ricerca della tecnologia più adatta, la sicurezza, le doti marinare, il comfort degli spazi.

L’emozione è ciò che la barca realizzata ti trasmette: il messaggio arriva non filtrato.

Il disegno che traccia le linee essenziali è la forza identificativa dello stile.

La funzionalità opera in sintonia con l’estetica: la ricerca della bellezza nella funzionalità.

La funzionalità non può prescindere dall’innovazione, che è un atto creativo e intuitivo e trova le sue radici nell’esperienza.

L’innovazione è intesa non necessariamente come ricerca di qualcosa di inedito, ma come evoluzione per raggiungere livelli più elevati.

Per innovare però è necessaria la passione, unita ad un costante e approfondito studio scientifico.

Armonizzare tutti questi concetti, parti essenziali del processo progettuale è la sfida da vincere.